Ecosistema Mobilità Torino

torino

Le proposte di Legambiente per una Torino sostenibile e a passo d’uomo nel report che analizza il percorso che la città dovrà affrontare per raggiungere un nuovo modello di mobilità a emissioni zero.

Torino, come tutte le città italiane, deve essere al centro di una urgente transizione verso nuovi modelli a zero emissioni, di cui la mobilità è un pilastro di risposta per ridisegnare l’impianto urbano e i modelli sociali di convivenza e di sostenibilità. Ripensare le città a partire dalla prossimità delle funzioni e degli incontri della vita quotidiana, è l’idea che, con la situazione pandemica, si è resa ancora più evidente e praticabile. Sono state messe in pratica nuove idee di socialità e di prossimità, mostrando in concreto come la resilienza sociale e la rigenerazione urbana vadano costruite a partire da nuovi stili di mobilità, condivisa, elettrica, a piedi e in bici.

Ed è su questo che l’amministrazione comunale deve dare una forte accelerata, l’intenzione di perseguire tale obiettivo sembra già essere presente nei lavori preliminari per la revisione del piano regolatore. Accelerata che può essere data sfruttando al meglio le risorse economiche in arrivo con Il Piano di Ripresa e Resilienza. La necessità di adottare questi nuovi modelli è data anche dalla critica posizione che Torino occupa nelle classifiche delle città italiane con il primo posto per il numero di sforamenti del limite giornaliero per i PM10.

Ecosistema Mobilità Torino > scarica il report

Presentazione del report > programma

Ecosistema Mobilità, l’approfondimento di Legambiente, partendo dall’esperienza e dai dati di Ecosistema Urbano, intende fornire ai territori, ai cittadini, agli amministratori, uno strumento per leggere al meglio lo stato del sistema della mobilità urbana nei centri oggetto del focus.

Tag: , , ,