Tagli rientrati sulla Torino-Aosta, Legambiente: “Ora si lavori per l’ammodernamento della tratta”

Tagli rientrati sulla Torino-Aosta, Legambiente: “Ora si lavori per l'ammodernamento della tratta”

Il dimezzamento delle corse dei treni tra Torino e Aosta annunciato da Trenitalia nei giorni scorsi è rientrato dopo l’incontro in extremis del Ministro Lupi con l’Assessore Marguerettaz e Trenitalia. Una buona notizia, anche se ancora non è stato risolto il contenzioso tra Trenitalia e la Regione Valle d’Aosta sul pagamento del servizio e che comunque non risolve le criticità della tratta; semplicemente non le peggiora. Ora quindi si proceda per scongiurare la probabilità che si ripeta lo stesso siparietto al prossimo cambio orario (sono passati solo sette mesi dall’ultima minaccia di Trenitalia di dimezzare il servizio) e soprattutto le due Amministrazioni regionali lavorino d’intesa tra loro e con il Governo per l’ammodernamento della tratta, operando per l’elettrificazione tra Ivrea e Aosta e il raddoppio, almeno parziale, della tratta tra Ivrea e Chivasso.

Con queste parole Fabio Dovana, presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta, commenta l’intesa raggiunta a Roma che scongiura il taglio di servizio annunciato nei giorni scorsi da Trenitalia sulla tratta Torino-Aosta-Pré Saint Didier.

Tag: , , , ,