Piromane della Valsessera, Legambiente invoca l’applicazione della nuova legge sugli ecoreati

Piromane della Valsessera, Legambiente invoca l’applicazione della nuova legge sugli ecoreati

Più di 1.000 ettari in fumo nel Biellese

Sarebbe stato individuato il piromane che nei mesi scorsi si è reso protagonista di vari incendi dolosi in Valsessera. Si tratta di un pastore quarantacinquenne che secondo le indagini della Guardia Forestale ha mandato in fumo più di mille ettari di bosco nei comuni biellesi di Trivero, Portula e Coggiola provocando danni inestimabili dal punto di vista ambientale e spese per quasi un milione di euro.

“Ci complimentiamo con la Forestale per la conclusione delle indagini e confidiamo che ora chi ha commesso questo delitto contro l’ambiente paghi in modo esemplare –dichiara Fabio Dovana, presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta-. Ciò è finalmente possibile grazie alla nuova legge sugli ecoreati che ha introdotto cinque nuovi reati ambientali tra cui quello di disastro ambientale che prevede la reclusione da 5 a 15 anni”.

Tag: , ,